Informativa sui cookie

Utilizziamo cookies per facilitare la navigazione sul nostro sito in linea con le tue preferenze.

Continuando la navigazione presti consenso all’uso dei cookies. Per ottenere maggiori informazioni riguardo alla nostra politica sull’uso dei cookies e a come cambiare le impostazioni leggi la nostra Informativa sui cookie.

Chiudi

12° TRAUMA MEETING

APPROPRIATEZZA DELL'UTILIZZO DEI MEZZI DI SINTESI IN TRAUMATOLOGIA. PREVEDIBILITA' DEGLI ESITI IN TRAUMATOLOGIA

2 - 4 ottobre 2019

Riccione, RN

Massimo Candela (Paola,CS), Lorenzo Scialpi (Taranto)

 

Orthopaedic Italian Trauma Boot Camp
Palazzo dei Congressi di Riccione, 2 ottobre 2019
Sala panoramica 5° piano 
nell’ambito del
12° TRAUMA MEETING®
Riccione 2-3-4 ottobre 2019
 

Presentazione 

Nell’ottica di un costante impegno da parte della società O.T.O.D.I. alla formazione scientifica dei giovani chirurghi, quest’anno per la prima volta, nell’ambito del TRAUMA MEETING® sarà organizzato il  1° Corso “Boot Camp” per specializzandi. 

Tale format rappresenta in USA una pietra miliare del Congresso nazionale di traumatologia “OTA” e  O.T.O.D.I. , membro fondatore di IOTA (International Orthopaedic Trauma Association) intende allinearsi a questo progetto e proporre la stessa formula anche agli Specializzandi in formazione in Italia.

O.T.O.D.I. propone il Corso ai giovani specialisti del 3 anno di tutte le scuole di specializzazione di Ortopedia e Traumatologi italiane, un'intensa revisione dell'attuale stato dell'arte del management delle fratture

La faculty sarà composta dai maggiori esperti traumatologi nazionali e internazionali, leader del pensiero nel trauma ortopedico, con presentazioni basate sui casi e con workshop che illustrano le principali problematiche relative alla gestione di ciascuna frattura. Questo corso è progettato per gli specialisti in formazione.

Nelle sessioni I,III,IV,V,VI i Presentatori presenteranno dei casi clinici inerenti gli argomenti delle sessioni assegnate. Sarà un momento di discussione e interazioni con gli specializzandi. 

Nella II Sessione invece sarà cura di O.T.O.D.I. Young presentare dei casi clinici inerenti il tema delle Fratture Periprotesiche hip&knee che saranno discussi durante uno smart lunch servito in aula. Il miglior caso sarà premiato con la Borsa di Studio O.T.O.D.I.

Obiettivi formativi:

Al termine del Boot Camp, i partecipanti saranno in grado di:

  • Rivedere le indicazioni attuali per il trattamento chirurgico e non chirurgico di fratture e lussazioni
  • Riassumere le tecniche e le complicanze intraoperatorie relative alla gestione delle fratture semplici e complesse

E’ un grande onore e piacere presentare questa prima edizione del Boot Camp italiano e auspichiamo di riscontrare il vostro gradimento

I Presidenti del 12° TRAUMA MEETING

Massimo Candela Direttore U.O.C. Ortopedia e Traumatologia, Paola CS
Lorenzo Scialpi Direttore U.O.C. Ortopedia e Traumatologia, Taranto

Segreteria Scientifica
Vincenzo Macrì
 Direttore U.O.C. Ortopedia e Traumatologia, Catanzaro
Giovanni Vicenti Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia, Policlinico di Bari

 

SESSIONE O.T.O.D.I. YOUNG (under 40 aa) - CASI CLINICI – RISERVATA A GIOVANI CHIRURGHI 

E’ possibile inviare abstract unicamente di CASI CLINICI per le sessioni/temi:

sessione I FRATTURE DELL’ARTO SUPERIORE
sessione II PELVI E ANCA
sessione III ARTO INFERIORE
sessione IV GINOCCHIO E GAMBA
sessione V PIEDE E CAVIGLIA
sessione VI I GRANDI MOSTRI 

I lavori di max 1 pagina dovranno essere inviati entro il 15 luglio 2019 a:
segreteria@otodi.it

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELL'ABSTRACT:
- TITOLO
- AUTORI
- AFFILIAZIONI
- PREMESSA E OBIETTIVI
- MATERIALI E METODI
- RISULTATI
- CONCLUSIONI
- NON ALLEGARE IMMAGINI

Scarica il programma del Boot Camp

Scarica la scheda di iscrizione